Prenditi cura di te, parti dal viso

Quando ti presenti ad una persona, la prima cosa che vede è il tuo volto. Non importa se hai passato la notte in bianco, se hai avuto una giornata terribile o semplicemente ‘credi’ che vada bene la faccia acqua e sapone. Chi avrai davanti penserà di te quello che vede nei primi 30 secondi.

La mattina quando esci di casa passa qualche minuto davanti allo specchio, guardati e azzera ciò che hai passato, azzera ciò che credi di te stessa. Guardati con gli occhi con cui ti guarderebbe chi non sa nemmeno il tuo nome e valuta la figura che vedi nello specchio.

Se ti piace, se anche acqua e sapone quella figura ti trasmette serenità allora sei fortunata, indossa il sorriso ed esci. Ma se come me quella figura fa trapelare tutte le batoste della vita, allora avete bisogno di un po’ di aiuto.

E ve lo dice chi spesso per nottate infernali, per mancanza di tempo, per pigrizia è uscita in maniera terrificante. E mi sono vista chiudere porte in faccia senza nemmeno chiedermi il motivo delle mie occhiaie profonde. Perché non c’è una seconda possibilità per fare una buona prima impressione.

Io l’ho capito a 32 anni. Ed ho iniziato pian piano ad utilizzare trucchi e parrucchi. Non è necessario spendere chissà quanti soldi. Io per esempio uso i prodotti di Sephora mischiati con quelli di Astra. Quelli della fiera del sabato con quelli di Kiko. Il risultato è sempre quello che facciamo, non quello che usiamo.

Iniziate a darvi una sistemata. Magari con una crema prima di dormire, così al mattino la pelle sembrerà più gioiosa, passate al primer, poi al fondotinta, un po’ di colore sulle guance e man mano aumentate. Aggiungete o togliete, ma non cercate di somigliare alle donne dei grandi schermi, loro hanno il cerone in faccia e luci del paradiso negli occhi.

Noi siamo le donne che vanno a fare la spesa con le mani impegnate e qualche spiccio nelle tasche, siamo quelle delle amiche e del caffé, dell’aperitivo solo d’estate e del pranzo da preparare. Queste cose dovete ricordarle anche quando vi truccate, perché essere belle non vuol dire perdere la veridicità di se stesse.

Quindi voletevi bene, prendetevi cura di voi stesse perché non ci sarà nessun truccatore che verrà a dirvi cosa fare, ma potete cercarlo su internet, non ci sarà un parrucchiere che tutti i giorni vi sistema i capelli con pezzi d’oro, ma una spazzola a casa l’abbiamo tutte.

Un po’ di colore, ricordate il bronzo e il marrone per l’autunno, il rosa chiaro per le unghie, capelli morbidi e caldi e sulle labbra non osate se non avete un vero evento. Rimanete sui colori caldi dell’autunno e andrà tutto bene. Infondo queste sono le direttive delle Fashion Week.

Guardate ora quel riflesso nello specchio, se la figura fa vedere una donna determinata, felice, soddisfatta e con classe, allora avete raggiunto il vostro scopo, perché di ciò che siete e quelle che avete passato glielo dimostrerete quando aprendo bocca chi vi avrà davanti capirà che oltre a quella bella donna c’è anche un gran cuore, un cervello e d un bel carattere. Il gioco è fatto.

Io stamattina ho fatto acquisti da Kiko, ho trovato tante cose carine al giusto prezzo, se volete potete dargli un’occhiata qui:

Questi i prodotti che ho comprato…per ogni informazione resto a disposizione… o qui o dove preferite voi.

I prodotti che ho preso da Kiko Termoli

Moda e dintorni

Esseffeblog View All →

Il tempo che abbiamo a disposizione è limitato, per questo dobbiamo cercare di vivere la vita che più ci piace….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: