Lei, la regina del celebrità

Occhi intensi, labbra carnose, capelli castani ed un sorriso da furbetta: Arianna è la mia regina del celebrità.

Sorride sempre, parla come una musicassetta, ovvero a ripetizione, è una carnivora convinta… 1.15 metri, 3 anni e mezzo, Arianna è la prima, seconda gemella. Ed è semplicemente unica.

Ha parlato prestissimo e non ha più smesso. A 9 mesi chiamava tutto l’albero genealogico se la minacciavo di pena, ha iniziato a camminare il giorno della sfilata dei carri di carnevale. E non poteva essere diversamente, perchè lei vive in uno show infinito.

Odia in maniera devastante i baci. Credo che io abbia l’unica figlia al mondo che per darle un bacio dobbiamo scendere a compromessi. E se io dopo ore riesco a strapparle una carezza, con il padre va decisamente peggio. Ecco perché la chiama ‘regina del celebrità’

E se provi a manteri sei finita.. Ti farà domande all’infinito per poi esordire con ‘Mamma, le bugie non si dicono. Ora dovrò dirlo a papà’. Tutto questa con aria seria.

E tu sei lì che ti chiedi cosa hai fatto per meritare tanto amore. Perché lei è sveglia, troppo.. Infatti non dorme mai. Riesce a stare in piedi dalle 7 la mattina alle 22 la sera senza dare segni di cedimento. Per poi avere un sogno in movimento. E mentre tu crolli come uno zombie lei è bella riposata.

Se esiste un canone di dolcezza, però, lei la vincerebbe ad occhi chiusi. Regala parole dolci, dichiarazioni di amore e tenerezze a tutti, purché non si parli di baci. Così sensibile che se alzi un pó la voce piange chiedendoti se hai smesso di volerle bene… Così dolce che una musica un pó più alta può turbarla, così sensibile che basta una battuta del fratello per farla crollare.

Perché lei fa la dura, fa la donna emancipata ed autosufficiente, ma se il fratello le dice che è brutta, da brava donna, si fissa allo specchio per ore…

Perché vi parlo oggi di Arianna? Perché ieri ho parlato di Christian. E perché se non avessi avuto il mio mindset ben chiaro, con due gemelli differenti, difficili e vivaci come loro, a quest’ora ero ricoverata in neuropsichiatria…

Ammetto che qualche volta è così dura da farmi cadere sotto i miei mille perché… Ma non potrei resistere un giorno senza di loro due, la mia parte più difficile, la mia parte più importante…

Baby Arianna

Le mamme Senza categoria

Esseffeblog View All →

Il tempo che abbiamo a disposizione è limitato, per questo dobbiamo cercare di vivere la vita che più ci piace….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: